Crea sito
Press "Enter" to skip to content

Adam, il figlio della “madre terra” | parte #2

Nell’articolo precedente si è parlato dell’origine di Adam e del significato di alcuni valori numerici che hanno caratterizzato i suoi anni di vita sulla terra. In questo secondo approfondimento, chiuderò la sezione dedicata al Patriarca in merito alla numerologia e al significato delle conosnanti da cui è composta la parola ebraica consonantica MD’ ‘adam

La parola Adam è composta da tre consonanti: alef, dalet e mem sofìt. L’alef, come si è detto nell’articolo precedente, vale 1 (o 1000), la dalet vale 4 e la mem sofìt vale 40. Il valore numerico complessivo è quindi 45, la sua sintesi è 9 (4 + 5 = 9). Il numero 45 è un numero straordinario, in quanto è il valore numerico della parola completa Yad He Waw He, cioè il nome completo scritto a parole delle 4 consonanti che compongono il Tetragramma (YHWH), il nome di Dio, Yahwéh: 1 + 5 + 6 + 1 + 6 + 1 + 5 + 4 + 6 + 10 (da destra verso sinistra) = 45. Vediamo come il nome stesso di Dio si riflette nel valore numerico del nome Adam, creato betzelém ‘Elohìm «in rappresentazione di Dio». Il numero 45 indica che l’uomo è il «rappresentante» di Dio sulla Terra. La sintesi 9 è un riferimento alla perfezione moltiplicata per sé stessa: 3 x 3 = 9 (l’ho ampiamente spiegato nello studio a cui sto lavorando e che pubblicherò gratuitamente non appena sarà tutto pronto).

La lettera alef ha per significato «bue» in relazione alla sua forza e per estensione esprime in concetto di divinità. La lettera dalet ha per significato «porta», cioè ingresso o uscita. La lettera mem (che sia semplice o sofìt non ha importanza) ha per significato «acqua». Il significato di ‘adam espresso dal significato delle sue consonanti può essere riassunto in: «la forza della divinità è una via che conduce all’acqua», l’acqua della vita (Apocalisse 21:6; 22:1,17). Dio non solo è «forte» (alef) ma è anche la «via» (dalet) che conduce alla «vita» (mem). Il nome Adam esprime in modo eloquente il brano di Giovanni 14:6 – «Io sono la via (dalet), la verità e la vita (mem); nessuno viene al Padre (‘alef) se non per mezzo di me».

2 Comments

  1. Margherita S.
    Margherita S. 24/05/2017

    Possiamo quindi dire che fin da Genesi viene annunciato o descritto il Cristo? In realtà la domanda che mi è sorta va più in là di questa, ma non so come esprimerla con le parole giuste quindi me la tengo per me.

    • Daniele Salamone
      Daniele Salamone 24/05/2017

      Sì, a dire il vero tutta la Bibbia è Cristocentrica.
      Finché la domanda non la esprimi, non posso esserti d’aiuto.

      Shalom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*